Comune di Putifigari

Elezioni del Presidente della Regione e del XVI Consiglio regionale della Sardegna del 24 febbraio 2019. Rimborso spese viaggio per gli elettori sardi residenti all'estero.

Pubblicata il 22/01/2019

Si rende noto che la Legge Regionale 12 marzo 1984, n. 9, in occasione delle Elezioni del Presidente della Regione e del Consiglio Regionale della Sardegna, prevede che gli elettori sardi iscritti all'Anagrafe italiana residenti all'estero (e quelli che hanno in corso la procedura di iscrizione, attestata dall’Ufficio consolare dello Stato estero di provenienza) abbiano diritto ad un contributo per la partecipazione al voto.
 
Il contributo è commisurato alle spese di viaggio effettivamente sostenute, fino a un massimo di 250 euro per gli elettori provenienti da paesi europei e di 1.000 euro per gli elettori provenienti da paesi extraeuropei.
In caso di ballottaggio, l'elettore rientrato all'estero che affronta un nuovo viaggio ha diritto a un ulteriore contributo, se dimostra l'avvenuto spostamento tramite i biglietti di viaggio relativi all'intero tragitto.
 
Gli elettori devono:
  • essere iscritti all'Anagrafe italiana residenti all'estero (Aire) di un Comune sardo (possono beneficiare dell'agevolazione anche gli elettori per i quali la procedura di iscrizione sia ancora in corso, se attestata dall’Ufficio consolare dello Stato estero di provenienza);
  • aver espresso il proprio voto;
  • dimostrare con i biglietti dell'intero viaggio di essere arrivati entro i due mesi precedenti alla data delle consultazioni (arrivo al Comune sardo) e ripartiti non oltre i due mesi successivi alla data delle consultazioni (partenza per lo stato estero).
 
L’interessato deve presentarsi presso il Comune nel quale ha votato e presentare all’ufficio elettorale del Comune, negli orari di apertura al pubblico, la seguente documentazione:
  • richiesta del contributo;
  • tessera elettorale regolarmente vidimata col bollo della sezione e la data di votazione o, in mancanza di essa, dichiarazione rilasciata dal presidente di seggio che attesti l’avvenuta votazione;
  • documento d'identità valido;
  • biglietti e carte d’imbarco di tutte le tratte del viaggio sia di andata che di ritorno da cui risulti che il viaggio è stato effettuato entro i termini sopra indicati.
 
Inoltre, si precisa:
  • nel caso in cui il viaggio di andata o di ritorno preveda la necessità di più mezzi, lo scalo non dovrà superare le 24 ore di sosta, pena la non rimborsabilità;
  • sono ammesse al rimborso solamente le spese di viaggi ammissibili e documentate, oggettivamente riconducibili all’elettore e la tragitto percorso dallo stesso. Sono ricomprese le spese del solo soggetto elettore, comprovate da titoli di viaggio a mezzo aereo, nave, bus extraurbano e terno purchè il tragitto effettuato sia coerente con l’itinerario del viaggio dell’elettore e nei limiti degli importi massimi rimborsabili previsti della normativa vigente;
  • sono escluse dal rimborso le spese sostenute per pedaggi autostradali, auto a noleggio con o senza conducente o di soggetti terzi, per parcheggi, per uso taxi, del chilometraggio con mezzo proprio e il costo del passaggio auto in nave.
 
Tutte le informazioni relative ai rimborsi sono reperibili nel sito della Regione Sardegna al seguente link: https://sus.regione.sardegna.it/sus/searchprocedure/details/24   e nell’area “Eventi e news” del sito del Comune di Putifigari, www.comune.putifigari.ss.it

Allegati

Nome Dimensione
Allegato ALLEGATO B_2015.rtf 244.15 KB
Allegato Delega ritiro somme.pdf 33.82 KB